NICKLAND Events
Sport2Win.com Meeting 2012
Sport2Win.com Meeting 2012

Motore Umano vuol essere la proposta di un cambiamento di rotta, vuole rivalutare etica e valori, quanto mai calpestati in ogni disciplina sportiva ed a qualsiasi età. É l’alternativa.
Denominazione:Sport2Win.com Meeting 2012
Coaching Services
Tipo Evento:Conferenza Stampa
Luogo:
mappa
Ristorante Ruràl
Corso Verona, 15
10100, Torino (TO) - Italia
Periodo:Lunedì 26 novembre 2012
Biglietti:Entrata gratuita
Sito web:http://www.sport2win.com
Organizzazione:Sport2Win
e. benzios@yahoo.it
Ufficio Stampa:Luca Casali   
t. +39 335 730.18.10
e. luccasal@tiscali.it

Facebook Sport2Win.com Meeting 2012Twitter Sport2Win.com Meeting 2012YouTube Sport2Win.com Meeting 2012

        News di Sport2Win.com Meeting 2012     News di Sport2Win.com Meeting 2012     Immagini di Sport2Win.com Meeting 2012     Video di Sport2Win.com Meeting 2012


Articolo pubblicato Thursday 29 November 2012 a cura di Nicolò Caneparo

Motore Umano - Energia Pulita
La sfida è di quelle assolute: può il corpo umano, la macchina perfetta, raggiungere livelli di rendimento d’eccellenza, che nello sport vogliono dire vincere, in modo naturale, senza ausili chimici, nel rispetto delle regole etiche?
L’idea è venuta ai coach di Sport2Win®, il team di preparatori torinesi che puntando tutto su professionalità e tecnologia hanno accettato la sfida. É nato così "Motore Umano, Energia Pulita". Spiega Sergio Benzio, head coach di Sport2Win® e detentore di un personale di due ore e 28’ in maratona a pane e allenamento: «MotoreUmano vuol essere la proposta di un cambiamento di rotta, vuole rivalutare etica e valori, quanto mai calpestati in ogni disciplina sportiva ed a qualsiasi età. É l’alternativa. Crediamo che utilizzando tutto quello che la tecnologia ci mette a disposizione, dai nuovi strumenti all’attento monitoraggio dell’allenamento, dalla strategie alimentari alla personalizzazione e umanizzazione dello sport, gli atleti che seguiremo possano farcela. L’obiettivo è arrivare a lottare per vincere ma quello che è davvero importante è scuotere il sistema. Ci va un segnale forte che mini le fondamenta della sub-cultura sportiva che si è radicata negli anni di esasperazione della prestazione. Un segnale che faccia tremare i pilastri sui quali poggia la realtà dello sport "d’elite", che non dà speranza ai giovani di poter praticare ad alto livello in modo libero e consapevole la loro passione sportiva, con la speranza di crescere gradualmente nel rispetto della salute psicofisica. Il ritorno del buon allenamento gestito in modo professionale, competente ed etico, in team.

continua...

Articolo pubblicato Thursday 29 November 2012 a cura di Nicolò Caneparo

La sfida è di quelle assolute: può il corpo umano, la macchina perfetta, raggiungere livelli di rendimento d’eccellenza, che...

continua...



Clicca su una miniatura per ingrandire la foto

Il logo ufficiale per la nuova avventuraSi chiacchiera e si mangiaLa pasta del Ristorante Ruràl mette d Non solo sport, ma anche glamour!
 Luca Casali intervista i Pesse (padre e figlio).  Luca Casali intervista Gioacchino Kretter, allenatore di Deborah Compagnoni L Corrado Gianbalvo spiega le Vibram Five Fingers
 Qualche battuta anche con il pubblico Uno dei Brocard in azione!Foto di gruppo finale